Friday, February 24, 2017

ROYAL ENFIELD 400 "COBRA"



Sicuramente la ROYAL ENFIELD nel concepire la sua ultima creatura, la HIMALAYAN, ha puntato molto sulle doti richieste ad un mezzo per il mercato Indiano!
Robustezza, praticità,semplicità ed economicità!
Doti senz'altro apprezzate in tutto il resto del pianeta, ma forse la Casa Indiana ( di origine Britannica), ha trascurato oltremodo l'aspetto estetico della moto, aspetto fondamentale nei "viziati" mercati occidentali!
Così, per non farsi sfuggire opportunità di vendita in Europa, ma soprattutto negli USA, presto dovrà declinare il suo modello più recente in forme estetiche meno pragmatiche e più consone ai gusti e alle tendenze più in voga tra i giovani Americani!
In effetti una  scrambler, poco impegnativa in termini di prezzo e di prestazioni, che possa essere sia mezzo di trasporto che da divertimento, magari per belle scorribande nel deserto, che esteticamente rimandi alle prime moto di questo tipo, con chiare riminescenze...British,....avrebbe certamente successo in Nordamerica,...e non solo!
Se proposta ad un prezzo concorrenziale, potrebbe senz'altro fare "piazza pulita" nella categoria delle medie cilindrate provenienti dal Far East, forte di un marchio prestigioso e di contenuti certamente interessanti!
Chissà quando vedremo le prime "COBRA" anche da noi!

OBIBOI.

Tuesday, February 21, 2017

HERO RAMPAGE CONCEPTS





Pur non essendo troppo conosciuto in Europa, HERO MOTOR CORP.è il Marchio motociclistico che produce e vende più veicoli a due ruote nel...mondo!
Ovviamente il mercato principale è quello nazionale Indiano e Asiatico in generale, dove è giustamente considerato l'indiscusso leader, soprattutto per i motocicli di gamma economica, principali mezzi di locomozione personale dell'area!
Tuttavia anche in India il mercato motociclistico sta evolvendo molto velocemente e cresce sempre più la richiesta di  veicoli meno votati all'uso utilitario e più gratificanti in termini sia di prestazioni che di status symbol, principalmente tra i giovani!
Questo, oltre a mire di mercato espansionistiche soprattutto in America Latina, potrebbe portare HERO ad allargare e migliorare la gamma dei suoi modelli...Premium!
Si sono già visti alcuni Concept di motociclette in occasione di Saloni e Motor Show orientali a marchio HERO, ma ad onor del vero, alcuni sembrano troppo "futuristici" per le attuali esigenze dei mercati in cui l'azienda opera, altri potrebbero scontrarsi con realizzazioni giapponesi , che possono vantare  già notevole esperienza e presenza nei settori specifici!
Per meglio restare nel reale e operando la strategia dei passi ben ponderati invece, HERO potrebbe in tempi sufficientemente rapidi, presentare una gamma di moto decisamente appetibili ed attraenti sia per i clienti Indiani che per l'esportazione!
La nuova gamma di monocilindriche da circa 220cc. ( cilindrata molto in voga in India), prenderebbe il nome di RAMPAGE, e si articolerebbe sin dall'inizio in quattro modelli!
Se il propulsore è esattamente quello dell'attuale modello KARIZMA, la ciclistica sarebbe tutta nuova e decisamente evoluta e moderna, con reparto sospensioni decisamente migliorato, freni efficientissimi e ruote e pneumatici maggiorati e da 17", come la migliore concorrenza!
La stessa moto verrebbe declinata in quattro categorie esteticamente distinte, una naked modernissima,una scrambler, una cafè racer ed una sportiva semicarenata.
Sebbene molto diverse tra loro, più del 90% dei componenti sarebbero in comune, generando così una grande sinergia , contenimento degli investimenti e del prezzo al pubblico.
Fondamentale la componente estetica, calibrata per soddisfare una consistente massa di pubblico, senza eccessi stilistici e con grande qualità percepita.
Design sobrio, distinto ed elegante, per una serie di motociclette che lancerebbero certamente HERO tra le scelte di chi vuole un prodotto che si...distingua!

OBIBOI.

Thursday, January 05, 2017

YAMAHA FZ-09 "EDDIE"

Un'occasione per YAMAHA per omaggiare un grande pilota ,Eddie Lawson, che con una FZ 750 vinse a Daytona nel 1986, ma che potrebbe essere di grande utilità anche come modello di...studio!
Tra i nuovi "trend" futuri , in fatto di styling motociclistico infatti, si guarda con occhio attento ad un remake delle linee anni 80.
Linee essenziali, elementi della carrozzeria semplici e lineari, superfici abbastanza piatte e codoni squadrati!
Elementi che ovviamente aggiornati e rivisti, potrebbero dar vita ad un nuovo filone tecno-vintage!
Questa "Eddie" coniuga appunto la tecnica modernissima della tre cilindri MT/FZ-09, con sovrastrutture che rimandano immediatamente alla mitica FZ del pilota americano, con un mix che certo può far battere il cuore agli appassionati più grandi e che  incuriosirà i più giovani!
Da notare i cerchi a tre razze come erano di moda negli anni 80 e l'assetto di guida non estremo, che fa si che aldilà del look racing, la moto sia fruibile anche sulle normali strade quotidiane!
YAMAHA non avrebbe assolutamente nessun problema ad approntare questo Concept e a proporre per prima una moto...anni 80 style!

OBIBOI.

Saturday, December 31, 2016

BAJAJ V 22 CONCEPTS








Il colosso Indiano dell'Automotive BAJAJ, si è sempre contraddistinto, soprattutto nel settore delle due ruote, per un dinamismo ed una visione del futuro molto accentuati.
I motocicli della Casa, si elevano in qualità costruttiva e attrattiva estetica rispetto alla maggioranza della concorrenza interna, avvicinandosi a grandi passi alle realizzazioni Europee e Giapponesi, che naturalmente vantano molta più esperienza e tradizione!
Ultimamente BAJAJ, sulla falsariga di quello che alcune Case automobilistiche Nipponiche hanno sperimentato, ( Toyota con Lexus e Nissan con Infinity per esempio), ha introdotto un nuovo brand, denominato "V", con cui intende proporre motociclette di classe Premium, che si differenzino dai prodotti BAJAJ "normali" per una maggior cura dei dettagli e per una filosofia più incentrata sull'edonismo e il desiderio di possedere un mezzo che si distingua dagli altri!
Attualmente le nuove "V", che sono costruite con il metallo proveniente dalla gloriosa portaerei Indiana  INS VIKRANT, sono la V15 e la V12, modelli rispettivamente da 150 e 125 cc., ma naturalmente la gamma è destinata a crescere velocemente!
Per questo ipotizziamo che a breve la Casa Indiana, potrebbe introdurre addirittura tre CONCEPT, per sondare il mercato con delle motociclette decisamente appetibili , sia per il mercato interno di fascia alta che per i mercati d'esportazione come il Sudamerica!
Le nuove V22, sono pensate sulla base tecnica motore/telaio della Pulsar 220, moto collaudatissima e robusta, il che non imporrebbe tempi di progettazione e collaudo estesi, essendo il modello già in produzione da tempo, così da poter concentrare le forze sulla caratterizzazione estetico/filosofica delle nuove moto.
Basandoci sulle tendenze Occidentali sui gusti motociclistici più in voga, abbiamo ipotizzato tre tipologie, la GLAM ROADSTER, elegante,alla moda ed adatta ai giovani che vogliono farsi notare, la CAFE' RACER, per gli appassionati delle moto più sportiveggianti e vistose e la SCRAMBLER, genere estremamente di "tendenza".
Siamo sicuri che i giovani Indiani sarebbero più che entusiasti di poter cavalcare moto costruite in..INDIA..che, a parte la cilindrata, non abbiano niente da invidiare alle moto dei migliori Marchi Internazionali.
Sentiremo di certo parlare di nuove "V",...molto presto!
OBIBOI.

Wednesday, December 07, 2016

JAWA CALIFORNIAN 351 CONCEPT



Che possa arrivare dall'India una ventata di aria nuova nel mercato motociclistico?
Il colosso Indiano MAHINDRA, di fatto ha recentemente acquisito due storici Marchi Europrei, BSA e JAWA!
Mentre per il primo , più elitario, ci aspettiamo modelli un pochino più sofisticati e tecnologicamente più evoluti, per JAWA il discorso potrebbe essere più complesso, ma anche più interessante!
Il marchio dell'Est Europa, infatti storicamente , pur vantando tecnici sopraffini e un reparto ricerca e sviluppo all'avanguardia, ha sempre rivolto l'attenzione al mercato delle moto intese come mezzi di trasporto, economiche, indistruttibili e.... semplici!
Valori che oggi vengono rivalutati ed apprezzati anche nei (motociclisticamente parlando) viziati mercati occidentali e del nord America!
Quindi paradossalmente, una motocicletta che potremmo di gusto....tradizionale,....senza alcun virtuosismo tecnico o estetico, ma dalle prestazioni accettabili, di assoluta robustezza ed affidabilità, parca nei consumi e di buona abitabilità, abbastanza leggera, dotata di un monocilindrico di circa 350cc., potrebbe avere un successo inusitato anche su mercati....evoluti!
Sarà il fascino della semplicità, delle linee senza tempo, del Marchio dal sapore di una Europa un po misteriosa, ma questa CALIFORNIAN ( come la sua antenata con lo stesso nome e dalla stessa filosofia), potrebbe davvero diventare un...must!


OBIBOI.

Wednesday, November 16, 2016

MOTO GUZZI V9 DESERT EAGLE



MOTO GUZZI non ha ancora deliberato nessuna versione "ufficiale" di uno Scrambler su base V9!
Qualche timido e parzialmente riuscito tentativo è stato visto, ma si tratta fondamentalmente di elaborazioni abbastanza....artigianali!
E se arrivasse invece dal mercato USA, la richiesta di un bello Scrambler "serio" e veramente rappresentativo del Marchio dell'Aquila?
Lo immaginiamo come un modello di gusto abbastanza classico, con citazioni stilistiche tipiche delle fuoristrada MOTO GUZZI del passato, ma senza eccedere nel vintage!
Ben dotato a livello di ruote e sospensioni in modo tale che sia in grado di scorrazzare senza problemi sui dissestati sentieri del deserto della California ( mercato d'elezione per questo genere di moto), dimensionalmente strutturato anche per fisici "importanti" e ovviamente con una robustezza e solidità d'insieme a tutta prova!
Con quel fascino del Made in Italy che fa impazzire gli Americani e quel rosso che evoca pura passione, sarebbe un successo commerciale praticamente ...certo!

OBIBOI.

Friday, November 11, 2016

BSA DESERT SLED 355 CONCEPT



Versione approntata per il mercato Californiano!
Privata dell'impianto di illuminazione, semplificata ed alleggerita, pronta per scorrazzare nel deserto in piena libertà!
Certo, le prestazioni non saranno quelle delle moderne moto da cross, ma non è certo questo lo spirito di questa moto, che fa del puro piacere di sentire il vento in faccia la sua funzione!
Poi diciamo la verità, quanto sei più ..fico..in sella ad una BSA nel Mojave, piuttosto che ad una Jap?

OBIBOI.